Home » Divag-azioni

Come la pioggia

I POETI EMOZIONALI (terza parte)

I Poeti Emozionali nascono da un’idea di Domenico Garofalo, affermato poeta torinese, nella notte del 9 giugno 2020. Intorno a questa intuizione si crea da subito un fermento poetico animato da amici scrittori sparsi in tutta Italia. Ciò che accomuna gli appartenenti a questo movimento, è l’amore per la poesia, la consapevolezza della necessità di […]

I POETI EMOZIONALI (seconda parte)

I Poeti Emozionali nascono da un’idea di Domenico Garofalo, affermato poeta torinese, nella notte del 9 giugno 2020. Intorno a questa intuizione si crea da subito un fermento poetico animato da amici scrittori sparsi in tutta Italia. Ciò che accomuna gli appartenenti a questo movimento, è l’amore per la poesia, la consapevolezza della necessità di […]

I POETI EMOZIONALI. Una nuova corrente nel panorama letterario nazionale.

I Poeti Emozionali nascono da un’idea di Domenico Garofalo, affermato poeta torinese, nella notte del 9 giugno 2020. Intorno a questa intuizione si crea da subito un fermento poetico animato da amici scrittori sparsi in tutta Italia. Ciò che accomuna gli appartenenti a questo movimento, è l’amore per la poesia, la consapevolezza della necessità di […]

ESTASI POST-NUCLEARE. UNA PASSEGGIATA NELLA ZONA di Markijan Kamyš

Markijan Kamyš, Una passeggiata nella zona, trad. dall’ucraino di Alessandro Achilli, Keller ed., Rovereto (TN), 2019 Una passeggiata nella zona di Markijan Kamyš, giovane autore ucraino nato nel 1988, è una lettura che intriga, sorprende, conquista pur lasciando spazio a delle pause di riflessione tra un capitolo e un altro. La prima riflessione in realtà […]

L’ultimo giorno, poesie di Stefano Fortelli

di Chiara Rantini Stefano Fortelli, L’ultimo giorno (Versi dell’aldilà), Youcanprint, 2019 Un senso di vuoto pervade il lettore sin dai primi versi di questa silloge di Stefano Fortelli. Il poeta sembra prendere per mano il lettore e condurlo in un non-spazio, nel luogo, impossibile da descrivere, dell’assenza. Si tratta di un “aldilà” che non ha […]

Divag-azioni

DIVAG-AZIONI Erranze naturalistico-letterarie

Divag-azioni, erranze naturalistiche-letterarie costituisce una parte importante in questo blog perché illustra un’esperienza di vita fondamentale.

“Divagare”, è parola che deriva dal latino; ha come prefisso “dis” che serve a sottolineare il carattere intensivo del “vagare” inteso come una progressiva esplorazione metaforica, e non solo, di tracce non battute, di sentieri che non conducono obbligatoriamente a una meta, azioni che si concretizzano nel percorso.

Prima divag-azione in Fase 2 – La valle del torrente Terzollina

Seconda divag-azione / L’area naturale del Torrente Terzolle: la valle segreta del Terzollina

Divag-azione nel tempo. I luoghi dell’infanzia: le pendici di Monte Morello

Divag-azione: Anello del torrente Zambra sulle tracce degli Etruschi

Divag-azione estiva nel verde Mugello: Paterno e Cerreto Maggio

Divag-azione: La cascata del torrente Chiosina

Divag-azione: Nella selvaggia valle del torrente Carzola